mercoledì 9 novembre 2011

L'Europa della Dinamo Dresda

Il cammino europeo della seconda squadra della Germania dell'Est











1966/67

INTERTOTO

Dinamo Dresda-Spartak Kralove(Cec) 2-0
Polonia Bytom(Pol)-Dinamo Dresda 0-0
Dinamo Dresda-Norrkoping(Sve) 3-1
Spartak Kralove-Dinamo Dresda 1-0
Dinamo Dresda-Polonia Bytom 7-1
Norrkoping-Dinamo Dresda 4-1

Fece un ottimo Intertoto, per un solo punto non raggiunse la qualificazione, ottenuta dal Norrkopping, prima della trasferta in Svezia, la Dinamo comandava il girone, con un punto in piu' proprio sul Norrkopping, la trasferta svedese era veramente importante, una partita sbagliata, una squadra mai entrata con la mente in testa, hanno gettato al vento la qualificazione.
Qualificazione gettata la vento soprattutto in trasferta, dove ha racimolato un solo punto e regalo allo Spartak l'unica vittoria del girone.

INTERTOTO CUP

1967

Dinamo Dresda-Kosice(Cec) 0-0
AIK(Sve)-Dinamo Dresda 1-4
Aarhus(Dan)-Dinamo Dresda 1-2
Kosice-Dinamo Dresda 2-1
Dinamo Dresda-AIK 1-2
Dinamo Dresda-Aarhus 2-1

Altra campagna in Intertoto andata male, la Dinamo raggiune nuovamente il secondo posto a due punti dal Kosice, nemmeno il calendario favorevole aiuta la Dinamo Dresda, con due match da giocare in casa,
L'andata e' stata perfetta ben 7 punti, un ritorno da dimenticare solo 2 punti con l'ultima della classe Aarhus.

1967/68

COPPA DELLE FIERE

TRENTADUESIMI FINALE

Dinamo Dresda-Rangers(Sco) 1-1
Rangers-Dinamo Dresda 2-1

Esordio nelle Coppe, con gli scozzesi dei Rangers, a Dresda la Dinamo fa una bella partita, ma riesce solo a strappare un pareggio che gli sta molto stretto.
Il ritorno a Glasgow, un goal per tempo regalano la qualificazione ai Rangers, non serve a niente il goal bandiera.

1970/71

COPPA DELLE FIERE

TRENTADUESIMI FINALE

Partizan Belgrado(Jug)-Dinamo Dresda 0-0
Dinamo Dresda-Partizan Belgrado 6-0

SEDICESIMI FINALE

Leeds United(Ing)-Dinamo Dresda 1-0
Dinamo Dresda-Leeds United 2-1

L'inizio e' subito dei migliori, dopo lo 0-0 sofferto nella bolgia di Belgrado, la Dinamo regola con un punteggio tennistico il Partizan.
Sei sedicesimi tocca al Leeds, in Inghilterra esce sconfitta per mano di un rigore alquanto dubbio. Il ritorno a Dresda il miracolo non riesce, nonostante il vantaggio dopo quindici minuti con Hemp, alla mezz'ora c'e' il pareggio ospite, vana la rete speranze al '63 di Kreische.

1971/72

COPPA CAMPIONI

SEDICESIMI FINALE

Ajax(Ola)-Dinamo Dresda 2-0
Dinamo Dresda-Ajax 0-0

Non e' un bell'esordio quello della Dinamo in Coppa Campioni, ad Amsterdam, dopo solo venti minuti Ajax conduce 2-0, ma il risultato poteva essere molto piu' pesante.
Il ritorno a Dresda, la Dinamo non va oltre ad uno scialbo 0-0

1972/73

COPPA UEFA

TRENTADUESIMI FINALE

Dinamo Dresda-Linz(Aus) 2-0
Linz-Dinamo Dresda 2-2

SEDICESIMI FINALE

Ruch(Pol)-Dinamo Dresda 0-1
Dinamo Dresda-Ruch 3-0

OTTAVI FINALE

Porto(Por)-Dinamo Dresda 1-2
Dinamo Dresda-Porto 1-0

QUARTI FINALE

Liverpool(Eng)-Dinamo Dresda 2-0
Dinamo Dresda-Liverpool 0-1

E' stato sicuramente un grande cammino quello in Coppa Uefa, iniziato col Linz, a Dresda senza problemi a Linz dopo aver chiuso il primo tempo in vantaggio c'e' un piccolo calo e si fa raggiungere.
Nel turno successivo, viene estratto i polacchi del Ruch, nessun problema della Dinamo, vincono in Polonia con una rete subito all'inizio. A Dresda senza patemi e difficolta'.
Agli ottavi match difficile con i portoghesi del Porto, e a OPorto, capita una bella Dinamo, due rei per tempo, con nel mezzo la rete speranza del Porto, ma la festa e' troppo grande quando la squadra rientra a Dresda.
Al ritorno il pubblico fa la differenza, con una rete nella ripresa, chiude la pratica Porto.
Quarti di Finale Liverpool, dove tutto puo' succedere, ma ad Anfield, nel tempio la Dinamo non entra in partita e subisce un classico 2-0, una rete per tempo.
Al ritorno non c'e' storia e i Reds passano il turno.

1973/74
 
COPPA CAMPIONI


SEDICESIMI FINALE

Dinamo Dresda-Juventus(Ita) 2-0
Juventus-Dinamo Dresda 3-1

OTTAVI FINALE

Bayern Monaco(Ger)-Dinamo Dresda 4-3
Dinamo Dresda-Bayern Monaco 3-3

Grosse emozioni in questo cammino della Coppa Campioni, gia' con la Juventus, si pensa che l'avventura sia gia' finita, ma a  Dresda arriva quello che nessuno si aspetta, 2-0 secco tutto nei primi 45' minuti e la Dinamo, puo' affrontare con tranquillita' il ritorno.
Al ritorno, Juventus subito in avanti, la Dinamo pareggia con un autorete di Capello, passano 20 secondi e Altafini raddoppia, dopo cinque minuti Cuccureddu fa la terza rete. La Juve riacciuffa la situazione, ma la Dinamo ci prova e al '75 con Sachse trova la rete qualificazione.
Arriva il derby col il Bayern Monaco, la sfida a Monaco di Baviera e' una vera battaglia, nel primo tempo ben 5 reti, la Dinamo in sei minuti si porta sul 2-3. Nella ripresa il Bayern cresce e al '83 trova la rete del 4-3.
Il match di ritorno non e' per i malati di cuore, i 36,000 del Rudolf Harbig Stadium ci credono, dopo solo '12 minuti il Bayern conduce 0-2, prima della fine del tempo, la Dinamo segna la rete che riapre il match.
Nella ripresa dal '52 al '58 capita di tutto, la Dinamo prima pareggia, al '56 Hafner, porta in vantaggio la Dinamo, pareggiando cosi il conto globale. La gioia dura solo due minuti, 58' Muller pareggia per il Bayern.

1974/75
 
COPPA UEFA 

TRENTADUESIMI FINALE

Randers(Dan)-Dinamo Dresda 1-1
Dinamo Dresda-Randers 0-0

SEDICESIMI FINALE

Dinamo Dresda-Dinamo Mosca(Urs) 1-0
Dinamo Mosca-Dinamo Dresda 1-0 rig.3-4

OTTAVI FINALE

Amburgo(Ger)-Dinamo Dresda 4-1
Dinamo Dresda-Amburgo 2-2

Inizio non proprio spumeggiante, un pareggio in Danimarca dopo esser passati in vantaggio, nella ripresa errore difensivo e pareggio.
A Dresda la Dinamo non rischia e strappa uno 0-0, fortuna per la difesa danese.
Sorteggio contro la Dinamo Mosca, a Dresda la dinamo fa una partita perfetta e prima del triplice fischio, porta a casa una vittoria.
A Mosca nel freddo russo, la Dinamo soffre e subisce un goal subito ad inizio match, riesce a contenere l'attacco russo, si va ai rigore dove la Dinamo Dresda ha la meglio.
Derby con Amburgo, in Germania Ovest, non c'e' proprio partita gia' a fine primo tempo Amburgo conduce 4-1 e il risultato poteva esser piu' rotondo.
A Dresda, la Dinamo si porta subito in vantaggio, ma subisce un uno/due micidiale, tanto che l'Amburgo chiude il primo tempo sul 1-2. Rimane solo il goal pareggio di Kreische.

1975/76

COPPA UEFA

TRENTADUESIMI FINALE

ASA(Rom)-Dinamo Dresda 2-2
Dinamo Dresda-ASA(Rom) 4-1

SEDICESIMI FINALE

Honved(Ung)-Dinamo Dresda 2-2
Dinamo Dresda-Honved 1-0

OTTAVI FINALE

Dinamo Dresda-Torpedo Mosca(Rus) 3-0
Torpedo Mosca-Dinamo Dresda 3-1

QUARTI FINALE

Dinamo Dresda-Liverpool 0-0
Liverpool-Dinamo Dresda 2-1

Si inizia in Romania, contro ASA Targu Mures, la Dinamo parte bene e si porta sul 2-0 dopo venti minuti, da li e' il black-out alle mezz'ora ASA riapre il match ed a inizio ripresa sigla il 2-2.
A Dresda esce la vera Dinamo che liquida i rumeni con un secco 4-1.
Ai sedicesimi contro Honved, ricapita lo stesso film visto in Romania, primo tempo la Dinamo chiude in vantaggio 2-0. Nella ripresa gli ungheresi crescono e Weimper prima accorcia, poi a dieci minuti al termine pareggia.
A Dresda risolve un rigore Doner dopo venticinque minuti.
Si ritorna in Russia, sempre a Mosca ma a casa del Torpedo, l'andata a Dresda, la Dinamo distrugge la Torpedo con un pesante 3-0 che regala tranquilla per il ritorno.
Tranquillita' che non ci sara', la Torpedo si fa vedere padrona del gioco e chiude sul 2-0 i primi quarantacinque minuti. Nella ripresa al 60' la Torpedo fa 3-0, ma nel finale la Dinamo con Heidler sigla il goal qualificazione.
Per i Quarti dall'urna esce il Liverpool, a Dresda in una vera bolgia, la Dinamo attacca, cerca la rete che non arriva, 0-0 che va bene ai Reds.
Nel ritorno di Anfield, non c'e' storia ed una rete per tempo regala la qualificazione al Liverpool.

1976/77

COPPA CAMPIONI


SEDICESIMI FINALE

Dinamo Dresda-Benfica(Por) 2-0
Benfica-Dinamo Dresda 0-0

OTTAVI FINALE

Ferencvarosi(Ung)-Dinamo Dresda 1-0
Dinamo Dresda-Ferencvarosi 4-0

QUARTI FINALE

Zurigo(Svi)-Dinamo Dresda 2-1
Dinamo Dresda-Zurigo 3-2


Il ritorno in Coppa Campioni e' subito spumeggiante, contro il Benfica a Dresda, c'e' una Dinamo superlativa, un secco 2-0 maturato in quattro minuti.
A Benfica, i locali ci provano, ma la Dinamo e' attenta.
In Ungheria, la Dinamo esce sconfitta, subisce una rete alla mezz'ora, ma la sua reazione e' timida e regala un'importante vittoria al Ferencvarosi.
A Dresda, in casa come sempre la Dinamo ha una marcia in piu', verso la fine del primo tempo al 42' Hendler pareggia il conto. Esce dagli spogliatoi una Dinamo fiduciosa nell'arco di dieci minuti si porta sul 3-0, chiude il conto Kotte al '73.
AZurigo la Dinamo e' veramente sfortunata, riesce a pareggia ma al '90 lo Zurigo trova il goal partita.
A Dresda la sfortuna continua a perseguitare la Dinamo, al 63' si porta sul 3-1 che sarebbe qualificazione, la gioia dura solo un minuti e Risi al 64' chiude il 3-2. Come a Zurigo ancora Risi e' stato decisivo per gli svizzeri.


1977/78


COPPA CAMPIONI

SEDICESIMI FINALE

Dinamo Dresda-Halmstad(Sve) 2-0
Halmstad-Dinamo Dresda 2-1

OTTAVI FINALE

Liverpool-Dinamo Dresda 5-1
Dinamo Dresda-Liverpool(Ing) 2-1

Si inizia con gli svedesi del Halmstad, negli ultimi venti minuti della ripresa la Dinamo chiude il conto.
In Svezia dopo 17'minuti Halmstad trova le rete della fiducia, inizia un assedio alla porta della Dinamo, ma nella ripresa al '64 arriva il pareggio, a niente il goal della bandiera allo scadere.
Ottavi di finale, Liverpool, bestia nera della Dinamo, a Liverpool non c'e' niente da fare, troppo forte il Liverpool, chiude gia' la prima frazione sul 3-0, nella ripresa continua a colpire, goal bandiera segnato da Hafer al '67.
A Dresda le speranze sono pochissime, dopo un primo tempo di sbadigli, ad inizio ripresa in cinque minuti la Dinamo si porta sul 2-0, accendendo le speranze dei tifosi, ma alla mezz'ora c'e' la rete che taglia le gambe alla Dinamo.

1978/79


COPPA CAMPIONI

SEDICESIMI FINALE

Partizan(Jug)-Dinamo Dresda 2-0
Dinamo Dresda-Partizan 2-0 rig. 5-4

OTTAVI FINALE

Bohemians Dublino(Eir)-Dinamo Dresda 0-0
Dinamo Dresda-Bohemians Dublino 6-0

QUARTI FINALE

Austria Vienna-Dinamo Dresda 3-1
Dinamo Dresda-Austria Vienna(Aus) 1-0

Si iniza subito a Belgrado, dove pero' la Dinamo ne esce sconfitta 2-0, Partizan gia' in vantaggio dopo 5 minuti, raddoppio subito ad inizio ripresa.
A Dresda e' un'altra Dinamo, e lei dopo 8' minuti a portarsi in vantaggio con Doner e al 38' ristabilire la parita' con Weber. Nella ripresa la terza rete non arriva, dopo che nei supplementari il risultato non e' cambiato si va ai rigori, dove la Dinamo passa il turno.
Ottavi sulla carta facile, sara' cosi anche in campo, a Dublino la Dinamo esce con un prezioso 0-0. A Dresda non c'e' storia risultato tennistico.
Si a Vienna contro l'Austria Vienna, la Dinamo parte bene ed all'ottavo si porta in avanti con Weber, al ventesimo Austria pareggia. Nei minuti finali prima Austria si porta sul 2-1 ed al 90' trova anche la rete del 3-1 che da sicurezza per il ritorno in DDR.
Nel ritorno la Dinamo non fa molto, trova la rete vittoria su calcio di rigore

1979/80

COPPA UEFA

TRENTADUESIMI FINALE

Atletico Madrid(Spa)-Dinamo Dresda 1-2
Dinamo Dresda-Atletico Madrid 3-0

SEDICESIMI FINALE

Dinamo Dresda-Stoccarda(Ger) 1-1
Stoccarda-Dinamo Dresda 0-0

Si iniza subito in Spagna, dove dopo un primo tempo di studio, in due secchi contropiedi la Dinamo strappa una vittoria importante. Al ritorno a Dresda viene liquidato Atletico, gia' dopo '45 minuti, la prima frazione si era chiusa sul 2-0.
Turno successivo, altro derby, stavolta con lo Stoccarda, a Dresda finisce 1-1, vantaggio dei locali, pareggio a poco dalla fine degli ospiti, risultato che va bene allo Stoccarda.
A Stoccarda non soffre, con uno 0-0 guadagna la qualificazione


1980/81


COPPA UEFA

TRENTADUESIMI FINALE

Dinamo Dresda-Nepradek(Jug) 1-0
Nepradek-Dinamo Dresda 0-1

SEDICESIMI FINALE

Twente(Ola)-Dinamo Dresda 1-1
Dinamo Dresda-Twente 0-0

OTTAVI FINALE

Standard Liegi(Bel)-Dinamo Dresda 1-1
Dinamo Dresda-Standard Liegi 1-4

Senza troppe sofferenze e con il minimo scarto, la Dinamo supera il Nepradek un doppio 1-0 in casa e in Jugoslavia.
Sedicesimi, contro il Twente, in Olanda strappa un importante pareggio, dopo esser passato in svantaggio riesce a radrizzare il match.
A Dresda controlla la partita che si chiude 0-0 e passa grazie alla rete messa a segno in Germania.
Negli Ottavi se la deve vedere con lo Standard Liegi, in Belgio si porta in vantaggio alla mezz'ora, ma subito nella ripresa lo Standard pareggia.
A Dresda la Dinamo non entra mai in campo e subisce due reti per tempo, una eliminazione che brucia

1981/82


COPPA UEFA

TRENTADUESIMI FINALE

Zenith(Urs)-Dinamo Dresda 1-2
Dinamo Dresda-Zenith 4-1

SEDICESIMI FINALE

Feyenoord-Dinamo Dresda 2-1
Dinamo Dresda-Feyenoord(Ola) 1-1

Altro impegno europeo in Coppa Uefa, esordio in Russia, a Leningrado, tutto nel primo tempo, molto scoppiettante, che regala una vittoria molto importante.
A Dresda, la Dinamo liquida con un secco 4-1 i russi, con due belle reti per tempo.
Arrivano gli olandesi del Feyenoord, l'andata in Olanda, la Dinamo parte bene e chiude il primo tempo in vantaggio, ma nella ripresa la differenza e' netta e il Feynoord vince 2-1.
A Dresda la fiducia e' alta, ma dopo un primo tempo a rete bianche, nella ripresa la Dinamo si porta in vantaggio, ma subisce il ritorno del Feyenoord che trova il pareggio.

1982/83

COPPA DELLE COPPE

SEDICESIMI FINALE

Dinamo Dresda-B93(Dan) 3-2
B93-Dinamo Dresda 2-1

Non e' sicuramente un esordio in Coppa delle Coppe da ricordare, subito eliminato al primo turno, a Dresda la Dinamo chiude il primo tempo sul 2-0, dopo non si sa un calo mentale, troppa sicurezza di aver chiuso il match, la B93 ritorna in partita, prima accorcia e poi pareggia, solo nel finale la Dinamo trova la rete vittoria.
In Danimarca, il primo tempo solo Dinamo che chiude in vantaggio(1-0), nella ripresa ritorna il black-out di Dresda e subisce la rimonta della B93 che costa la qualificazione

1984/85

COPPA DELLE COPPE

SEDICESIMI FINALE

Malmo(Sve)-Dinamo Dresda 2-0
Dinamo Dresda-Malmo 4-1

OTTAVI FINALE

Dinamo Dresda-Metz(Fra) 3-1
Metz-Dinamo Dresda 0-0

QUARTI FINALE

Dinamo Dresda-Rapid Vienna(Aus) 3-0
Rapid Vienna-Dinamo Dresda 5-0

Dopo un anno di stop, con nessuna qualificazione all'Europa, la Dinamo ritorna in Coppa delle Coppe, esordisce contro il Malmo, ma non e' un bell'inizio, subisce una rete per tempo. A Dresda deve rimboccarsi le maniche, ma dopo mezz'ora la situazione e' in parita', nella ripresa colpisce altre due volte, inutile la rete del Malmo al '83.
Ottavi contro il Metz, l'andata a Dresda la Dinamo dopo 10 minuti e' sotto, prima Hafner poi Stubner, mettono il risultato sul 2-1. Ad inizio ripresa arriva il definitivo 3-1 A Metz non soffre la Dinamo e porta a casa un tranquillo 0-0.
Nei Quarti il Rapid, a Dresda e' una grandissima Dinamo, un secco 3-0 tutto nella ripresa. A Vienna invece si presenta una piccola Dinamo, ma in partita. dopo quindici minuti e'gia' sotto 2-0, prima del riposo il Rapid pareggia la situazione. Ripresa ancora Rapid che va a segno due volte e trova la qualificazione

1985/86

COPPA DELLE COPPE

SEDICESIMI FINALE

Cercle Bruges(Bel)-Dinamo Dresda 3-2
Dinamo Dresda-Cercle Bruges 2-1

OTTAVI FINALE

HJK(Fin)-Dinamo Dresda 1-0
Dinamo Dresda-HJK 7-2

QUARTI FINALE

Dinamo Dresda-Uerdingen 05(Ger) 2-0
Uerdingen 05-Dinamo Dresda 7-3

L'inizio in terra belga non e' certo un buon inizio in tre minuti la Dinamo subisce due goal, riesce a recuperare, ma a nove minuti dalla fine subisce la beffa finale. Nel ritorno la Dinamo gioca con carattere si porta in vantaggio alla mezz'ora, ma subito a inizio ripresa il Cercle pareggia, un goal che non spezza la Dinamo, passano venti secondi ed ancora in vantaggio, il risultato non cambia e grazie alla reti in trasferta passa il turno.
Ad Helsinki, la Dinamo subisce una sconfitta 1-0, anche se non meritava. Il ritorno e' tutta un'altra storia, 4-0 gia' nel primo tempo e un secondo tempo sciolto regalano un secco 7-1.
Quarti Finale arriva Uerdingen, altro derby con un team della Germania dell'Ovest, a Dresda e' grande Dinamo 2-0 apre al '50 Lippmann e chiude al '62 Pilz. Ma Uerdingen non c'e storia, la Dinamo chiude anche il primo tempo sul 3-1, una vantaggio rassicurante, ormai si pensa al prossimo turno, ma nella ripresa la Dinamo non e' mai uscita dallo spogliatoio, due rigore all'Uerdingen, due goal subiti in 4 minuti e addirittura due goal in 30 secondi, sono il completamento di una qualificazione gettata al vento

1987/88

COPPA UEFA
 
TRENTADUESIMI FINALE

Spartak Mosca(Urs)-Dinamo Dresda 3-0
Dinamo Dresda-Spartak Mosca 1-0

Dopo la mancata qualificazione nella stagione 1986/87, la Dinamo ritorna in Coppa Uefa, ma e' una campagna europea che dura poco.
A Mosca contro lo Spartak non c'e' partita, troppo forte il team russo. A Dresda ci prova, trovando anche la rete al ventesimo, ma non c'e' la giusta cattiveria.

1988/89


COPPA UEFA

TRENTADUESIMI FINALE

Aberdeen(Sco)-Dynamo Dresda 0-0
Dynamo Dresda-Aberdeen 2-0

SEDICESIMI FINALE

Dinamo Dresda-Waregem(Bel) 4-1
Waregem-Dinamo Dresda 2-1

OTTAVI FINALE

Roma(Ita)-Dinamo Dresda 0-2
Dinamo Dresda-Roma 2-0

QUARTI FINALE

Victoria Bucarest(Rom)-Dinamo Dresda 1-1
Dinamo Dresda-Victoria Bucarest 4-0

SEMI FINALE

Dinamo Dresda-Stoccarda(Ger) 1-1
Stoccarda-Dinamo Dresda 1-0

L'inizio e' una dura trasferta scozzese, in casa dell'Aberdeen, al Pittodrie esce imbattutto, porta a casa un prezioso 0-0. A Dresda una grande partita e con un rete per tempo il turno e' passato.
Turno successivo i belgi del Waregem, a Dresda e' una partita in discesa dopo '10 minuti conduce la Dinamo per 2-0, porta a casa una tranquillo 4-1. Nel ritorno si soffre un po' con i locali che cercano il colpo, passano in vantaggio alla mezz'ora, ma nella ripresa la Dinamo trova la rete tranquillta', una sconfitta che non brucia.
Partita difficile contro la Roma, ma a Dresda arriva il miracolo, al '15 l'arbitro indica gli undici metri per fallo su Kirsten, dal dischetto Gutschow non sbaglia. A nove minuti dal termine Minge raddoppia. A Roma si pensa ad una partita difficile, la Dinamo si difende con le unghie, al '70 sblocca con Gutschow, il goal liberazione, ci pensera' Kirsten a chiudere il conto.
Ancora ai Quarti si evitano grossi squadre del calibro di Juventus, Napoli, Bayern Monaco. Capitano gli abbordabili rumeni del Victoria. A Bucarest finisce 1-1, dopo aver chiuso il primo tempo in vantaggio per 1-0. A Dresda non c'e storia un secco 4-0.
Per la prima volta la Dinamo e' in semifinale e gli capita lo Stoccarda, altro super derby. A Stoccarda la differenza e' maggiore e finisce 1-0 per i locali. A Dresda la Dinamo ci prova, passa anche in vantaggio, ma nel finale lo Stoccarda trova la rete del pareggio.

1989/90


COPPA CAMPIONI

SEDICESIMI FINALE

Dinamo Dresda-AEK(Gre) 1-0
AEK-Dinamo Dresda 5-3

Dopo tanto tempo, la Dinamo torna nella competizione delle grandi orecchie, primo turno contro AEK Atene. A Dresda, in un match difficile, riesce a strappare una vittoria. Ad Atene e' una bolgia, e i locali corrono il doppio, nonostante il vantaggio di Gutschow al '10, AEK continua il suo assedio al '27 c'e' autore di Tauber, passano cinque minuti e viene decreato un rigore e realizzato da Okonski, passano quattro minuti ed e' 3-1. La difesa e' un colabrodo, arriva anche la quarta rete. Al '63 Lieberam riaccende la speranza alla Dinamo, speranza chiusa al '80 con la quinta rete, serve a niente la rete di Minge a cinque minuti dal termine

1990/91

COPPA CAMPIONI

SEDICESIMI FINALE

Union Lussemburgo(Lus)-Dinamo Dresda 1-3
Dinamo Dresda-Union Lussemburgo 3-0

OTTAVI FINALE

Dinamo Dresda-Malmo(Sve) 1-1
Malmo-Dinamo Dresda 1-1 rig.4-5

QUARTI FINALE

Stella Rossa(Jug)-Dinamo Dresda 3-0
Dinamo Dresda-Stella Rossa 1-2

L'ultima presenza in Coppa Campioni per la Dinamo, si inizia a Lussemburgo, dove a fine primo tempo i locali si portano in vantaggio. Ma nella ripresa arriva subito il pareggio con Gutschow, l'assedio continua, ma solo al '78 e su autorete c'e' il raddoppio, al '90 Ratke sigla la terza rete.
Ritorno tranquillo per la Dinamo 3-0 tutto nel primo tempo.
Si gioca col Malmo alla rete iniziale ospite, risponde a chiusura primo tempo Gutschow. Il ritorno in Svezia, la Dinamo si porta in avanti con Gutschow, pareggio locale di Persson su rigore, ma ai rigori la mira della Dinamo e' migliore.
Quarti di Finale con la Stella Rossa, a Belgrano non c'e' niente da fare, 3-0 tutti a casa. A Dresda la Dinamo passa con Gutschow, su rigore dopo solo tre minuti. Nella ripresa prima con Savicevic poi Pancev la Stella Rossa si porta in vantaggio. Ma al '78 l'arbitro spagnolo Emiliano Soriano Aladren sospendo la partita per invasione di campo dei tifosi della Dinamo e continuo lancio d'oggetti. La partita finira' 3-0 a tavolino.

Nessun commento:

Posta un commento